Questo sito contribuisce alla audience di

Gat (Libia)

oasi (1700 ab.) della Libia, capoluogo della baladiya omonima (72.700 km²; 7000 ab.), presso il confine con l'Algeria, a 706 m ai piedi del versante occidentale dei monti Acacus, lungo l'uadi Tenezoft. Mercato agricolo. Corrisponde probabilmente alla romana Rapsa. Conserva numerosi edifici religiosi (moschee, mausolei) risalenti al sec. XIX. In arabo, Ghāt. § Meta di numerosi esploratori nel sec. XIX, fu occupata dai Turchi (1875) e poi dagli Italiani, una prima volta nel 1914 e successivamente nel 1930.

Media


Non sono presenti media correlati