Questo sito contribuisce alla audience di

Gazzaniga, Giusèppe

compositore italiano (Verona 1743-Crema 1818). Allievo di Porpora e Piccinni a Napoli, nel 1768 vi presentò l'intermezzo Il barone di Trocchia, primo di una lunga serie di lavori teatrali da lui portati con successo in altri teatri italiani, a Vienna e a Dresda. Nel 1791 si stabilì a Crema come maestro di cappella del duomo e da allora si dedicò prevalentemente alla musica sacra. Compose 5 intermezzi, 44 opere buffe (La locanda, La moglie capricciosa) e 20 opere serie, tra cui Don Giovanni Tenorio o sia Il convitato di pietra (su testo di G. Bertati, 1787) che fu nota a Da Ponte e a Mozart.

Media


Non sono presenti media correlati