Questo sito contribuisce alla audience di

Gemisto Pletóne, Giórgio

filosofo (Costantinopoli ca. 1355-ca. 1450). Presente al Concilio di Ferrara e Firenze (1438) quale consigliere dell'imperatore Giovanni VIII, fu tra i fautori dell'Accademia platonica fiorentina per una rivalorizzazione dell'antica cultura greca. Nella sua opera Codice delle Leggi vagheggia di un mondo rinnovato secondo la dottrina platonica.

Media


Non sono presenti media correlati