Questo sito contribuisce alla audience di

General Electric Co.

società statunitense operante nel settore della costruzione di apparecchi, motori e macchine elettriche. Sorta a New York nel 1892 dalla fusione tra la Thomson Houston Co. e la Edison G. Electric Co., ebbe una parte considerevole nello sviluppo delle ferrovie nordamericane con la costruzione della prima locomotiva elettrica del mondo (1895). Un analogo impulso lo diede alla diffusione dell'illuminazione elettrica e delle lampade a incandescenza; per queste ultime capeggiò un importante cartello mondiale. Nel 1993 ha siglato un accordo con il governo giapponese per la costruzione, a Yokohama, della più grande centrale elettrica del mondo. Nel corso degli anni Novanta, inoltre, tramite la società finanziaria General Electric Capital Corporation ha operato numerose acquisizioni soprattutto in campo assicurativo: le società Union Fidelity Life Insurance Inc. e Harcourt General Inc. nel 1994 e alcune attività finanziarie della ITT nel 1995. Nel 1996 ha consolidato la sua presenza nel settore dei computer con l'acquisizione dell'AmeriData Technologies. Nel 1999 ha assorbito la Fore Systems Inc., società statunitense specializzata in sistemi di commutazione per la rete Internet. La gamma dei suoi prodotti va dalle macchine elettriche industriali ad alta potenza agli apparecchi per la refrigerazione e il riscaldamento, agli equipaggiamenti di ogni tipo per l'illuminazione e per le attività di ricerca aerospaziali. Nel campo dell'energia nucleare la General Electric ha tra l'altro prodotto il reattore BWR, la cui licenza è molto diffusa. Nel 2004 la società ha concluso un accordo con Toroc, ente organizzatore dei giochi olimpici invernali del 2006 di Torino, per la fornitura di servizi e tecnologie di illuminazione e distribuzione di energia.