Questo sito contribuisce alla audience di

Genzano di Róma

comune in provincia di Roma (30 km), 435 m s.m., 18,15 km², 21.654 ab. (genzanesi), patrono: san Tommaso da Villanova (18 settembre).

Centro dei Colli Albani sul versante esterno del recinto craterico del lago di Nemi. Si dispone sui fianchi del colle nella forma detta “a tridente”, risalente al sec. XVII. Nel sec. XIII era in possesso dei monaci di Sant'Anastasio; passò poi ai Colonna di Palestrina, ai Borgia, ai Massimo e ai Cesarini dai quali andò in eredità, come ducato, agli Sforza-Cesarini.§ Di origine medievale, ma ristrutturato nel Settecento, è il palazzo Sforza-Cesarini, eretto dove sorgeva il castello. Alla famiglia Colonna si riferisce la decorazione della fontana barocca di piazza Frasconi; barocca è anche la chiesa di Santa Maria della Cima.§ L'economia si fonda sul florovivaismo e su colture tradizionali, con pregiata produzione di uve che alimentano l'industria enologica e inoltre di olive, ortaggi, frutta; su alcuni impianti industriali nei settori alimentare, cartotecnico, poligrafico, meccanico, dell'abbigliamento, dei materiali per l'edilizia; sulla produzione artigianale di salumi e del famoso pane che per primo ha ottenuto il marchio IGP; sul turismo, attratto da manifestazioni dedicate ai prodotti tipici e dalla centenaria Infiorata del Corpus Domini.

Media


Non sono presenti media correlati