Questo sito contribuisce alla audience di

Germano I

patriarca di Costantinopoli (ca. 634-733). Vescovo di Cizico e poi patriarca di Costantinopoli (715) lottò contro il monotelismo e contro l'iconoclastia proclamata dall'imperatore Leone III, che fece bruciare molti suoi scritti e lo depose dal patriarcato nel 730. Gli sono attribuite alcune omelie, lettere polemiche, una lettera dogmatica alla Chiesa armena per ricondurla all'ortodossia, e un trattato sui sinodi e le eresie. Fu proclamato santo; festa il 12 maggio.

Media


Non sono presenti media correlati