Questo sito contribuisce alla audience di

Gerstenberg, Heinrich Wilhelm von-

scrittore tedesco (Tondern, Schleswig, 1737-Altona 1823). Dalla carriera militare passò a quella civile, ma fu sempre afflitto da problemi economici. La sua lirica giovanile rientra ancora nel classicismo settecentesco, mentre i Briefe über Merkwürdigkeiten der Literatur (1766-70; Lettere su certe singolarità della letteratura), le sue recensioni, il suo studio su Shakespeare (1765) manifestano già il programma estetico dello Sturm und Drang. La tragedia Ugolino (1768), la sua opera più nota, trasforma l'ultima notte che l'eroe dantesco trascorre nella torre in simbolo dell'angoscia della generazione degli Stürmer.

Media


Non sono presenti media correlati