Questo sito contribuisce alla audience di

Gervinus, Georg Gottfried

storico tedesco (Darmstadt 1805-Heidelberg 1871). Libero docente a Heidelberg nel 1830, professore di storia a Gottinga nel 1835, nel 1837 fu dimesso dall'insegnamento per aver protestato contro la soppressione della Costituzione dell'Hannover (fu più tardi reintegrato e nominato professore onorario). Fondatore (1847) della Deutsche Zeitung, deputato all'Assemblea nazionale tedesca nel 1848, fu uno dei maggiori esponenti della scuola storica neoliberale: la sua opera più notevole è Geschichte der deutschen Dichtung (1853; Storia della poesia tedesca), in cui la letteratura è esaminata come parte integrante della storia politica. Delle altre sue opere sono da ricordare anche la Geschichte des neunzehnten Jahrhunderts (1855-66; Storia del sec. XIX) e le Historische Schriften (1883), in parte dedicate agli antichi storici fiorentini.