Questo sito contribuisce alla audience di

Gesellius, Herman

architetto finlandese (Vilnius 1874-1916). Studiò al politecnico di Helsinki e si associò poi con A. Lindgren ed E. Saarinen, seguendo le orme stilistiche del pittore A. Gallén-Kallela nell'esaltazione romantica delle materie prime nazionali: granito e legno. Stabilitisi a Hvitträsk, nelle vicinanze di Helsinki, i tre architetti, realizzarono il loro studio (in tronchi d'albero) e numerose abitazioni in stile rustico. Tra le opere principali del gruppo: il padiglione finlandese all'Esposizione di Parigi (1900), il progetto (1904) della stazione centrale di Helsinki (realizzata fra il 1910 e il 1914), il Museo Nazionale di Helsinki (1905-12).

Media


Non sono presenti media correlati