Questo sito contribuisce alla audience di

Getz, Stan

(Stanley). Sassofonista jazz statunitense (Philadelphia 1927-New York 1991). Divenne famoso (1948) nell'orchestra di W. Herman detta “secondo gregge”, sfoggiando al sax tenore tenore una sonorità diafana, flautata, e un lirismo teneramente commosso. Solista tra i più popolari del cool jazz, nella sua lunga carriera volle sempre rinnovarsi circondandosi di giovani, senza intaccare il proprio stile. Negli anni Sessanta contribuì diffusione della bossa nova, incidendo con musicisti brasiliani.

Media


Non sono presenti media correlati