Questo sito contribuisce alla audience di

Ghióne, Emìlio

attore e regista cinematografico italiano (Fiesole 1879-Roma 1930). Dal 1909 sullo schermo, creò nel 1914 il personaggio di Za la Mort, eroe con la sua compagna Za la Vie (Kally Sambucini) di avventure in serie, popolari come quelle di Arsenio Lupin e Fantomas in Francia, e da lui scritte, dirette e interpretate. Il suo capolavoro fu I topi grigi, in 8 puntate di mezz'ora (1917-18).

Media


Non sono presenti media correlati