Questo sito contribuisce alla audience di

Ghiraldo, Albèrto

scrittore e drammaturgo argentino (Buenos Aires 1874-Santiago del Cile 1946). Un estremismo politico, di orientamento anarchico e antistatunitense, improntò sia la sua opera di direttore di periodici sia le sue raccolte poetiche (Música prohibida, 1904; Triunfos nuevos, 1910), nei racconti di Carne doliente (1906), nel dramma Alma gaucha (1907), ecc.

Media


Non sono presenti media correlati