Questo sito contribuisce alla audience di

Giórgio Federico (margravio di Brandeburgo-Ansbach)

di Hohenzollern, margravio di Brandeburgo-Ansbach e Bayreuth (Ansbach 1539-1603). Figlio di Giorgio il Pio, attuò riforme amministrative e finanziarie. Divenuto tutore (1577) del demente nipote Alberto Federico, duca di Prussia, ricevette dal re di Polonia Stefano Báthory l'investitura del ducato (1578). Nell'Accordo di Gera (1599) stabilì con il cugino Gioacchino Federico l'indivisibilità dei domini elettorali.