Questo sito contribuisce alla audience di

Giórgio di Laodicèa

vescovo ariano (sec. IV). Sacerdote ad Alessandria, fu allontanato dalla carica per le sue idee ariane e trovò appoggio presso il vescovo Sofronio di Aretusa. Nel 331 fu nominato vescovo di Laodicea e al Concilio di Tiro (335) fu tra i più tenaci accusatori di Sant'Atanasio.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti