Questo sito contribuisce alla audience di

Giùlio Africano, Sèsto

scrittore cristiano (sec. III). Originario della Palestina, fu a Roma architetto di corte di Alessandro Severo, che gli affidò il progetto della biblioteca imperiale. Ebbe interessi vastissimi (storia, geografia, filosofia, magia), come dimostrano le sue opere, di cui non rimangono che frammenti: i Cesti o Ricami, sorta di enciclopedia che raccoglie le notizie più disparate, e la Cronografia, in cinque libri, tentativo di storia universale dalle origini a Eliogabalo.

Media


Non sono presenti media correlati