Questo sito contribuisce alla audience di

Gigli, Beniamino

tenore italiano (Recanati 1890-Roma 1957). Esordì a Rovigo nel 1914. Dal 1920 al 1932 cantò al Metropolitan di New York, poi prevalentemente in Europa, concludendo la sua carriera, eccezionalmente lunga, nel 1955. È stato il tenore italiano del sec. XX più popolare dopo Caruso. Eccelse nel repertorio lirico (Bohème, ButterflyManon di Massenet) e fu ammirato anche in quello drammatico (emergendo in opere come Tosca, Andrea Chénier, La forza del destino).

Media

Beniamino Gigli.