Questo sito contribuisce alla audience di

Gignod

comune della Valle d'Aosta (8 km da Aosta), 988 m s.m., 26 km², 1256 ab. (gignoleins), patrono: sant’ Ilario di Poitiers (13 gennaio).

Centro della bassa valle del Gran San Bernardo, alla destra del torrente Buthier. Conosciuto dai Romani, fu dominio dell'antica famiglia Gignod, che si estinse nel sec. XIII. Passò sotto diverse signorie, fra cui quella dei conti di Quart.§ Delle antiche fortificazioni rimane una torre quadrata, forse del sec. XI; la parrocchiale di Sant'Ilario, eretta nel sec. XV, conserva il portale originario, il bel campanile del 1481 e all'interno affreschi del Quattrocento.Frequentata meta di villeggiatura estiva, vede attive anche l'agricoltura (patate, cereali, foraggi), l'allevamento bovino e l'industria edile.§ Anche a Gignod si svolge un Carnevale simile a quello di altre località della valle del Gran San Bernardo, con maschere ispirate alle divise dei soldati napoleonici.

Media


Non sono presenti media correlati