Questo sito contribuisce alla audience di

Gill, Juan Bautista

uomo politico paraguaiano (m. Asunción 1877). Esperto in economia, nel periodo 1870-71 ricoprì la carica di ministro delle Finanze. Cercò di assicurare l'influenza del Brasile sul Paraguay e per questo fu esiliato. Riammesso in patria, riuscì nel 1874 a farsi eleggere presidente della Repubblica. Errori economici e finanziari sollevarono contro di lui la piazza. Morì assassinato.

Media


Non sono presenti media correlati