Questo sito contribuisce alla audience di

Gilson, Étienne

storico e filosofo francese (Parigi 1884-Cravant, Yvonne, 1978). Docente a Lilla, a Strasburgo e poi alla Sorbona e al Collège de France, fu fra i maggiori storici del Medioevo: rivendicò l'originalità di San Tommaso nei confronti di Aristotele e vide il pensiero cristiano medievale come un'unità, in ideale continuità spirituale, pur nella profonda originalità, con il pensiero classico. Falsa è dunque, secondo Gilson, l'immagine di un Medioevo che ignora i classici. Sul piano teorico, Gilson sostenne una metafisica dell'esistenza. Opere principali: Le thomisme (1919), La philosophie au Moyen Age (1922), L'être et l'essence (1948), Introduction à la philosophie chrétienne (1960), D'Aristote à Darwin et retour (1971), Saint Thomas moraliste (1974).