Questo sito contribuisce alla audience di

Gioacchino II

principe elettore di Brandeburgo (? 1505-Köpenick 1571). Succeduto al padre Gioacchino I (1535), si offrì come mediatore per sanare lo scisma tra cattolici e protestanti, ma verso il 1540 passò al protestantesimo, secolarizzando i beni ecclesiastici e abolendo i monasteri. Ottenne dalla Polonia l'investitura del Ducato di Prussia (1569), preparandone così la devoluzione al Brandeburgo.

Media


Non sono presenti media correlati