Questo sito contribuisce alla audience di

Giovanni (patriarca)

patriarca d'Antiochia (m. ca. 441). Eletto nel 428, fu amico di Nestorio e ne sostenne le tesi nella controversia cristologica: al Concilio di Efeso il suo ritardo permise a Cirillo di Alessandria di far approvare la condanna di Nestorio. Ma al suo arrivo Giovanni radunò un concilio a parte (conciliabolo di Efeso) e fece condannare Cirillo. Intervenne però un accordo (433) che portò a un malcoltento generale fra i seguaci di entrambe le fazioni.

Media


Non sono presenti media correlati