Questo sito contribuisce alla audience di

Giovanni Federico (elettore di Sassonia)

elettore di Sassonia, detto il Magnanimo (Torgau 1503-Weimar 1554). Succedette al padre Giovanni il Costante nel 1532. Per la sua prudente politica religiosa si scontrò con Filippo d'Assia (con cui dirigeva la Lega di Smalcalda) e cooperò con l'imperatore Carlo V nella pacificazione di Francoforte (1539). Durante la guerra di Smalcalda i suoi domini vennero invasi dal cugino Maurizio di Sassonia e Giovanni Federico , catturato a Mühlberg (1547), fu costretto a rinunciare all'elettorato in favore del cugino, conservando per il figlio solo una parte della Turingia. Fondò l'Università di Jena.

Media


Non sono presenti media correlati