Questo sito contribuisce alla audience di

Giovanni Giuśèppe d'Àustria, don-

principe spagnolo (Madrid 1629-1679). Figlio naturale di Filippo IV e dell'attrice María Inés Calderón, riconosciuto dal padre nel 1642, conquistò reputazione come capo militare quando fu inviato a Napoli a sedare l'insurrezione di Masaniello (1647). Ebbe poi il comando dell'esercito in Catalogna, fu nelle Fiandre, dove fu sconfitto a Dunas e perse Dunkerque (1658), e combatté infine contro il Portogallo. Dopo la morte di Filippo IV (1665) e dopo essere stato tenuto in disparte dalla reggente, approfittò dell'impopolarità di quest'ultima e del suo consigliere Nithard, ottenendo dapprima la destituzione di Nithard (1669) e poi, con l'appoggio della nobiltà e del popolo, il potere in nome di Carlo II (1677).

Media


Non sono presenti media correlati