Questo sito contribuisce alla audience di

Giovanni VI (imperatore bizantino)

Cantacuzeno, imperatore bizantino (Costantinopoli ca. 1292-Mistra 1383). Acquistò una posizione preminente sotto Andronico III Paleologo, che aiutò a salire al trono. Alla morte di questi (1341), contese alla vedova Anna di Savoia la reggenza per il figlio Giovanni V cui riuscì ad associarsi. Più abile ed energico del collega, introdusse alcune riforme nell'ordinamento dell'Impero, che fu diviso in zone di influenza, rispettivamente dei Paleologi e dei Cantacuzeni. Nelle continue guerre civili ricorse all'aiuto dei Turchi Ottomani, favorendone l'irruzione in Europa. Fallito nel tentativo di divenire unico imperatore e di assicurare la successione al figlio Matteo, si ritirò sul monte Athos (1355), poi a Mistra. Lasciò un libro di memorie storiche del suo tempo.

Media


Non sono presenti media correlati