Questo sito contribuisce alla audience di

Giovanni VIII (papa)

papa (m. 882). Romano, succedette ad Adriano II nell'872: politico accorto, affrontò contemporaneamente i problemi posti dalla situazione ecclesiastica dell'Oriente, dall'espansionismo islamico e dall'opposizione al papato esistente in Italia, assumendo, tra l'altro, l'iniziativa dell'incoronazione imperiale di Carlo il Calvo nell'875 e di Carlo il Grosso nell'881. Questi imperatori però non gli offrirono l'appoggio sufficiente per aver ragione dei nobili italiani (nell'878 fu costretto alla fuga in Francia da Lamberto di Spoleto) e dei Saraceni.