Questo sito contribuisce alla audience di

Giovanni da Capistrano

santo (Capistrano, oggi Capestrano, 1386-Villaco 1456). Giurista di fama e governatore di Perugia, cadde prigioniero dei Malatesta e l'episodio segnò una svolta nella sua vita, che da allora fu tutta dedita a un'intensa pratica religiosa nell'ordine dei frati minori: fu amico di San Bernardino da Siena e quando diventò vicario generale dell'ordine propose le “Costituzioni martiniane” (una via di mezzo fra il lassismo e il rigorismo), nell'intento di mantenere l'unità della famiglia francescana, senza peraltro riuscirvi. Viaggiò per l'Europa predicando in favore della cristianità minacciata dai Turchi. Scrittore fecondo, di lui si ricorda il De papae et concilii auctoritate. Festa il 23 ottobre.

Media


Non sono presenti media correlati