Questo sito contribuisce alla audience di

Giovanni da San Giovanni

nome con cui è noto il pittore italiano Giovanni Mannozzi (San Giovanni Valdarno 1592-Firenze 1636). Dopo essere stato allievo di M. Rosselli, compì un viaggio a Roma, dove conobbe le opere dei Carracci e lavorò alla decorazione di palazzo Bentivoglio (oggi Pallavicini-Rospigliosi), al Quirinale e in numerose chiese. Tornato a Firenze si dedicò all'affresco decorativo, dipingendo soggetti mitologici, allegorici e sacri con un gusto narrativo vivace e piacevole, usando una tavolozza molto raffinata. Protetto da Cosimo II e poi da Ferdinando II, eseguì per i Medici gli affreschi della Sala degli Argenti in palazzo Pitti che, con quello di Aurora e Tritone (1635-36, già in palazzo Pucci, ora a Firenze, Museo Bardini), costituiscono il suo capolavoro.

Media


Non sono presenti media correlati