Questo sito contribuisce alla audience di

Giovanni di Anagni

giureconsulto italiano (m. ca. 1457). Insegnò diritto canonico a Bologna e curò la riforma degli Statuti della città di Lucca. Dopo la morte della moglie si fece sacerdote e fu nominato arcidiacono della cattedrale di Bologna. Scrisse un commento alle Decretali e al Sesto oltre a numerose quaestiones e consilia.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti