Questo sito contribuisce alla audience di

Giovanni di Salisbury

(John of Salisbury), ecclesiastico e letterato inglese (Salisbury ca. 1115-Chartres 1180). Educato a Parigi, alla scuola di Pietro Abelardo, e poi a Chartres, fu testimone dell'assassinio di Thomas Becket e successivamente costretto a ritornare in Francia per l'ostilità del sovrano inglese Enrico II. Fu nominato vescovo di Chartres nel 1176. Le sue opere più importanti sono il diffusissimo Policraticus o De Nugis Curialium, una disquisizione su varie questioni filosofiche, e il Metalogicon, un trattato di logica ispirato ad Aristotele.

Media


Non sono presenti media correlati