Questo sito contribuisce alla audience di

Gioviniano

(latino Ioviniānus), eretico (sec. IV). Le sue teorie, confutate da San Girolamo nello scritto Adversus Iovinianum, costituirono un grave pericolo per l'edificio morale della Chiesa poiché vi si negavano le differenze di valore fra verginità e matrimonio e vi si sosteneva l'impeccabilità del cristiano dopo il battesimo.

Media


Non sono presenti media correlati