Questo sito contribuisce alla audience di

Giuliano Teatino

comune in provincia di Chieti (31 km), 242 m s.m., 9,48 km², 1306 ab. (giulianesi), patrono: sant’ Antonio (16 agosto).

Centro posto nella valle del torrente Venna e del fiume Dentolo, affluente del fiume Foro. Citato fin dal Trecento, ebbe numerosi feudatari, fra cui gli Orsini, i Caracciolo e i Canosa.§ L'economia è prevalentemente agricola, con produzione di frutta (in particolare ciliegie), uva da vino, olive, cereali e ortaggi. Piccole aziende artigiane operano nei settori alimentare (oleifici), conserviero (confetture) e dell'abbigliamento.

Media


Non sono presenti media correlati