Questo sito contribuisce alla audience di

Giustiniani (casata genovese)

casata genovese la cui origine risale alla seconda metà del sec. XIV quando varie famiglie della città si riunirono in maona (società per azioni) per lo sfruttamento delle risorse dell'isola di Scio. Tra i suoi membri, furono dogi di Genova: Francesco Domenico (Garibaldo), 1393; Andrea (Longo), 1539-41; Paolo (Moneglia), 1569-71; Giovanni Agostino (Campi), 1591-93; Alessandro (Longo), 1611-13; Luca, suo figlio, 1645-46; Giovanni Antonio, 1713-15; Brizio, 1775-77. Si ricordano inoltre: Giovanni Longo (m. 1453), podestà di Caffa e alleato dei Veneziani all'assedio di Costantinopoli; Paolo (Genova 1444-Buda 1502), domenicano e legato in Ungheria; Agostino,; Vincenzo (Scio 1519-Roma 1582), generale dei domenicani e strenuo fautore della Controriforma; Pompeo (Ajaccio 1569-Gorizia 1616), generale al servizio degli Spagnoli, distintosi agli assedi di Zerberg e di Ostenda, passato poi agli ordini di Venezia e ucciso mentre si preparava a prendere Gorizia.

Media


Non sono presenti media correlati