Questo sito contribuisce alla audience di

Glàucia, Gàio Servìlio

(latino Caíus Servilíus Glaucía), uomo politico romano (sec. II a. C.). Tribuno della plebe, pretore nel 100 a. C., schieratosi col partito di Mario, combatté, con Saturnino, contro l'aristocrazia senatoria, ricorrendo a ogni mezzo demagogico. Fallito il tentativo di ottenere il consolato con la forza, si asserragliò nel Campidoglio dove toccò allo stesso console Mario di assediarlo e farlo uccidere.

Media


Non sono presenti media correlati