Questo sito contribuisce alla audience di

Glenville, Peter

regista britannico (Hampstead 1913-New York 1996). Già attore, sia sulle scene sia sullo schermo, si dedicò poi alla regia, dal 1947 teatrale e dal 1955 anche cinematografica. Nella prima si affermò, a Londra come a Broadway, con spettacoli di solido impianto realistico, generalmente interpretati da attori di grande rilievo; nella seconda diede, anche negli USA, decorose trasposizioni di opere letterarie e teatrali come Io e il colonnello (1958), Estate e fumo (1961), Becket e il suo re (1964), I commedianti (1967).