Questo sito contribuisce alla audience di

Goldstein, Kurt

neuropsichiatra tedesco (Katowice 1878-New York 1965). Insegnò nelle università di Francoforte, dove diresse l'Istituto di Neurologia, e di Berlino. Emigrato negli Stati Uniti nel 1935, insegnò in diverse università. Dopo alcune ricerche classiche condotte nel 1918 con lo psicologo gestaltista A. Gelb, sul problema della percezione di figure e sfondo, Goldstein si occupò soprattutto di lesioni cerebrali, e in particolare dell'afasia, e di teoria della personalità. Opere principali: The Organism (1939), Language and Language Disturbances (1948).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti