Questo sito contribuisce alla audience di

Gombrich, sir Ernst

critico e storico dell'arte austriaco (Vienna 1909-Hampstead, Londra, 2001). Formatosi alla scuola di Vienna, si trasferì in Gran Bretagna nel 1936, collaborando con l'Istituto Warburg, di cui fu direttore dal 1959 al 1976. Studioso del Rinascimento, ottenne notorietà con la sua The Story of Art (1950) e conseguì grande fama con Art and Illusion (1960). Grande divulgatore della storia dell'arte e innovatore, seguendo gli insegnamenti di Aby Warburg, negli studi dell'opera d'arte, Gombrich nei suoi lavori seppe bene adattare allo studio dell'arte sia l'aspetto iconologico sia quello estetico, affrontando anche il punto di vista psicologico e psicoanalitico: i suoi scritti sin dagli inizi spaziarono dalla psicoanalisi alla psicologia della forma. Tra le sue opere si ricordano: Norm and Form (1966), Art, History and the Social Sciences (1974), The Sense of Order (1978), The Image and the Eye. Further Studies in the Psychology of Pictorial Representation (1982), Aby Warburg. An Intellectual Biography (1983). Nel 1972 fu nominato baronetto dalla regina Elisabetta.

Media


Non sono presenti media correlati