Questo sito contribuisce alla audience di

Gontrano

(o Guntario), re di Borgogna (ca. 525-593). Figlio di Clotario I, gli succedette nel 561 come re di Borgogna e d'Orléans; nel 584 succedette al fratello Chilperico I come re di Parigi. Respinse i Longobardi (568-571) e tentò una politica di pace tra l'Austrasia e la Neustria per proteggere i regni ai figli dei propri fratelli (Childeberto II e Clotario II). Con il Patto di Andelot (587) si assicurò la fedeltà del nipote Childeberto II, al quale lasciò in eredità lo Stato.

Media


Non sono presenti media correlati