Questo sito contribuisce alla audience di

Gorostiza, José

poeta messicano (Villahermosa 1901-Città di Messico 1973). Ha alternato la docenza con gli incarichi diplomatici e politici. Nelle sue liriche muove quasi sempre dalle esperienze quotidiane per giungere ad affrontare i temi più profondi e complessi della condizione umana: la morte, Dio, il senso della vita. Questo indirizzo metafisico rende spesso di ardua comprensione la sua poesia, considerata per la sua purezza lirica uno dei momenti più alti della poesia messicana moderna. Canciones para cantar en las barcas (1925), Muertes en fin (1939), Poesía (1964).