Questo sito contribuisce alla audience di

Gossen, Hermann Heinrich

economista tedesco (Düren 1810-Colonia 1858). Fra i precursori del marginalismo, nell'opera Entwicklung der Gesetze des menschlichen Verkehrs (1854; Sviluppo delle leggi del commercio umano), dedicata alla teoria del consumo, definì il principio dell'utilità marginale decrescente e le condizioni di equilibrio del consumatore mediante due leggi fondamentali nella teoria economica della domanda: ogni bisogno umano diminuisce d'intensità man mano che viene soddisfatto (1a legge di Gossen); ogni individuo, per massimizzare il proprio piacere, deve ripartire il bene in suo possesso in modo tale che la soddisfazione ottenuta da ogni porzione di esso sia uguale alle altre (2a legge di Gossen).