Questo sito contribuisce alla audience di

Grande illusióne, La-

(La grande illusion), film francese di J. Renoir (1937) interpretato da J. Gabin, P. Fresnay, E. von Stroheim e M. Dalio. La guerra del 1914-18 fornisce al regista il pretesto per una serie di analisi che rievocano, con la vita nei campi di concentramento, il conflitto dei caratteri e l'eterna speranza dell'uomo di stabilire, al di là della prigione e della frontiera, un punto d'incontro, e forse di fratellanza, pur facile nell'ambito di una solidarietà di classe, ma difficile e tenue in un orizzonte più ampio. Il rigore della regia, l'eccellenza dell'interpretazione, la linearità del dialogo, la poetica del tema, che eleva lo spirito dell'uomo oltre i momenti dell'orrore, ne fanno l'opera principale di Renoir e una tra le migliori del cinema.