Questo sito contribuisce alla audience di

Grasset, Bernard

editore francese (Chambéry 1881-Parigi 1955). Fondatore dell'omonima casa editrice (1907), svolse un'intelligente attività di scopritore di talenti tra cui Giraudoux, Châteaubriant, Mauriac, Proust. Nel periodo fra le due guerre fondò una fortunata collana, “Les cahiers verts”, diretta da D. Halévy, con i nomi di Montherlant, Radiguet, Drieu la Rochelle, ecc. Seguirono “Les Écrits”, collana diretta da Guéhenno, e “La vie de bohème” da Carco. La casa editrice, diretta dopo la guerra da un suo nipote, è poi stata acquisita dalla Hachette.

Media


Non sono presenti media correlati