Questo sito contribuisce alla audience di

Green, Thomas Hill

filosofo inglese (Birkin 1836-Oxford 1882). Studente a Oxford, vi tenne poi la cattedra di filosofia morale, affermandosi come esponente dell'idealismo inglese dell'Ottocento. Nelle sue opere (Introduction to Hume, 1874-75; Prolegomena to Ethics, 1883) rimprovera all'empirismo di ridurre la conoscenza a un coacervo di dati e sostiene che invece essa è possibile quando fra i dati si stabilisca un ordine di relazioni, che ha il suo fondamento in una coscienza assoluta.

Collegamenti