Questo sito contribuisce alla audience di

Grigorenko, Pëtr Grigorevič

generale sovietico (Borisovka, Ucraina, 1907-New York 1987). Nell'Armata Rossa dal 1931, si diplomò come ufficiale di Stato Maggiore nel 1939. Ferito due volte e pluridecorato durante la seconda guerra mondiale, insegnò poi cibernetica per sedici anni all'Accademia militare di Frunze. La sua tenace attività in difesa dei diritti civili e in particolare contro la discriminazione a danno dei Tatari di Crimea gli costò l'espulsione dal partito e dalle forze armate nel 1965 e due periodi di internamento (1964-65 e 1970-74) in ospedali psichiatrici. Nel 1978 fu privato della cittadinanza sovietica, insieme alla moglie, mentre si trovava negli Stati Uniti per cura. Nell'ottobre 1991 venne riabilitato.