Questo sito contribuisce alla audience di

Groth, Paul Heinrich, von-

cristallografo e mineralogista tedesco (Magdeburgo 1843-Monaco 1927). Fu professore a Berlino, Strasburgo e Monaco. Dette una nuova definizione dell'isomorfismo (1874) come capacità di formare cristalli misti omogenei. Studiò, mediante la spettrografia a raggi X, la struttura cristallina di sostanze minerali e organiche. Esaminando l'influenza sulla forma cristallina dei vari gruppi sostituenti nell'anello benzenico, chiamò questa influenza morfotropia e la collegò alla natura chimica del sostituente, alla sua posizione e al sistema cristallino del composto base. Scrisse Elemente der physikalischen und chemischen Kristallographie (1921; Elementi di cristallografia fisica e chimica). Fondò la rivista Zeitschrift für Kristallographie (1877). Fu socio straniero dell'Accademia dei Lincei.