Questo sito contribuisce alla audience di

Gruber, Karl

statista austriaco (Innsbruck 1909-Innsbruck 1995). Socialista in gioventù e passato poi al Partito popolare, cercò di organizzare attività clandestine anti-naziste. Ministro degli Esteri dal 1945 al 1953, negoziò con De Gasperi l'accordo del 5 settembre 1946 per l'autonomia dell'Alto Adige. Successivamente è stato ambasciatore a Washington (1954-57 e 1970-73), Madrid (1961-66), Bonn (1966), Berna (1973-75). Nel 1966-69 è stato sottosegretario alla Cancelleria federale e nel 1987 ricevette il suo ultimo incarico ufficiale, quale ambasciatore speciale negli Stati Uniti con il compito di promuovere l'immagine dell'Austria.