Questo sito contribuisce alla audience di

Gruppo 63

movimento della neoavanguardia letteraria italiana, fondato a Palermo nel 1963 da un gruppo di scrittori e poeti (E. Sanguineti, B. Barilli, U. Eco, E. Pagliarani, L. Anceschi, A. Arbasino, N. Balestrini, A. Giuliani, A. Guglielmi, G. Manganelli, A. Porta e altri). Muovendo dall'identificazione dell'ideologia con il linguaggio, il gruppo ha attribuito al complesso linguaggio della neoavanguardia una funzione sovvertitrice nei confronti della razionalità borghese. Tra le numerose riviste legate al gruppo, la più importante è stata Quindici, pubblicata dal 1967 al 1969. L'esplosione della contestazione giovanile nel 1968 ha portato allo sfaldamento del gruppo.