Questo sito contribuisce alla audience di

Guèlfo VI

duca di Spoleto, margravio di Toscana (m. 1191). Figlio minore di Enrico il Nero e di Vulfilda di Billung, dopo la morte del fratello maggiore Enrico il Superbo, tentò di ritornare in possesso della Baviera, tolta al fratello da Corrado III. Sconfitto a Weinsberg nel 1140, si riconciliò con Corrado III e partecipò con lui alla II Crociata. Divenuto imperatore Federico Barbarossa, ottenne il Ducato di Spoleto e il margraviato di Toscana. Mortogli prematuramente il figlio Guelfo VII, lasciò i suoi averi (1174) a Federico II, figlio del Barbarossa, e si ritirò dalla scena politica.