Questo sito contribuisce alla audience di

Guérin, Maurice de-

scrittore francese (castello di Cayla, Albi, 1810-1839). Trascorse la sua breve esistenza, stroncata dalla tisi, tra il castello di Cayla, in compagnia della sorella Eugénie, e Parigi, insegnando per vivere e insieme frequentando i salotti alla moda con l'amico Barbey d'Aurevilly. Spirito inquieto, profondamente religioso, fu ospite di Lamennais alla Chêjnaie (1832-33) e ne subì un certo influsso. Lasciò alle cure degli amici (tra cui G. Sand e Sainte-Beuve) la pubblicazione di un diario, Le cahier vert (1861), delle lettere, di qualche poesia e di due poemetti in prosa, Le centaure (1840) e La bacchante, incompiuto, di sobria e raffinata bellezza.