Questo sito contribuisce alla audience di

Guattari, Félix

psichiatra e filosofo francese (Villeneuve-lès-Sablons 1930-Parigi 1992). Critico delle posizioni del marxismo tradizionale, partecipò, da protagonista, al movimento antipsichiatrico degli anni Sessanta. Con G. Deleuze collaborò alla stesura dell'Anti-Œdipe (1972), uno dei libri più importanti di quegli anni, dove, attraverso un'aspra critica della psicoanalisi, si considera l'irregolarità del desiderio. Fra le opere: La rivoluzione molecolare (1978), Mille piani (1988), in collaborazione con Deleuze, e Le tre ecologie (1991).

Collegamenti