Questo sito contribuisce alla audience di

Guayana, massìccio della-

altopiano dell'America Meridionale, delimitato dall'Oceano Atlantico e dai corsi dell'Orinoco, del Río Negro e del Rio delle Amazzoni e politicamente ripartito tra gli Stati di Venezuela, Guyana, Suriname, Brasile e la Guayana Francese. È costituito da un imbasamento di rocce cristalline precambriane (gneiss, scisti, graniti), peneplanato e in seguito ricoperto, durante l'era mesozoica, da potenti strati di arenarie. I corsi d'acqua (Orinoco con gli affluenti Suapure, Cuchivero, Caura, Aro e Caroní; Rio Branco; Essequibo, ecc.) hanno profondamente inciso il massiccio isolando numerosi tavolati la cui altitudine media si aggira intorno ai 500-600 m s.m.; massima elevazione è il Pico da Neblina (3014 m). Il massiccio è per la maggior parte ricoperto da foresta pluviale; la popolazione si addensa nelle regioni costiere, nelle valli fluviali o in prossimità di taluni giacimenti minerari.